Contatti | Mappa del sito
HomeAssociazioneStrumentiApprofondimentiCall center tecnicoImprese e prodottiNotizieIn evidenzaAderire a UNICMIArea Riservata

Unione Nazionale delle Industrie delle Costruzioni Metalliche dell'Involucro e dei serramenti

Lunedì, 18 Novembre 2019
Home arrow Notizie arrow Ultime notizie arrow EN 1978 e EN 14963
EN 1978 e EN 14963 PDF Stampa E-mail
Marcatura CE di tende esterne 20 Settembre 2019

Nuove future classi di permeabilità all'aria per lucernari prefabbricati in materiale plastico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La classe di prestazione di permeabilità all'aria di lucernari in materiale plastico dovrà essere dichiarata a livello di documentazione di marcatura CE. Così ha stabilito la Commissione Europea, pubblicando in Gazzetta Ufficiale il 12 agosto 2019 il Regolamento Delegato (UE) 2019/1342, con il quale ha stabilito 3 classi di prestazione in relazione alla caratteristica essenziale “permeabilità all'aria”.

 

Il Regolamento impone l'inserimento della suddetta classificazione nelle relative future norme di prodotto. Le attuali versioni delle norme armonizzate, EN 1873:2005 (per lucernari monolitici) e EN 14963:2006 (per lucernari continui), non contemplano alcuna classificazione in relazione a questa caratteristica essenziale. Per il momento quindi nulla cambia: il costruttore dei suddetti manufatti deve dichiarare nella documentazione di marcatura CE se il lucernario ha passato o meno il test di permeabilità all'aria, senza doverne indicare alcuna classificazione.

 

Per poter classificare ai fini della marcatura CE i lucernari plastici in relazione alla permeabilità all'aria si dovrà attendere:

  • l'aggiornamento da parte del CEN delle suddette norme di prodotto, includendo la classificazione proposta dal Regolamento;
  • la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea (OJUE) delle versioni aggiornate delle norme.

 

Si segnala che l'aggiornamento alla EN 1873:2005, la EN 1873:2014+A1:2016 – già pubblicata dal CEN ma non ancora in OJUE e avente perciò carattere volontario - contempla già al suo interno la classificazione introdotta dal Regolamento, senza però poi citarla nell'Appendice ZA – di riferimento per la marcatura CE del prodotto. Non sarà quindi sufficiente citare in OJUE la EN 1873:2014+A1:2016, ma è comunque necessario revisionarne almeno l'Appendice ZA, per poi armonizzarla.

 

Il Regolamento, dichiarando che " […] le nuove versioni di tali norme, le norme EN 1873-1, EN 1873-2 ed EN 1873-3, relative ai lucernari di materie plastiche e di vetro e alle botole sul tetto, come pure la norma EN 14963 […] " anticipa quello che probabilmente accadrà con la futura revisione delle norme di prodotto EN 1873 e EN 14963: l'inclusione nel loro ambito di applicazione di lucernari in vetro e botole su tetto, al momento escluse dal loro scopo.

 

Le nuove classi introdotte dal Regolamento sono stabilite in funzione della pressione interna e della permeabilità all'aria del manufatto:

 

 

 

SCARICA IL REGOLAMENTO

 
2 punti srl